Vuoto cosmico

Bentornati tra queste mie umili pagine. La settimana appena trascorsa è stata per molti aspetti difficile da digerire, stressante e piena zeppa di cose, che mi hanno allontanato dalla scrittura e dalla lettura. Non ho più letto neanche una pagina dei cinque libri che mi aspettano ai piedi del letto, per non contare quelli in formato digitale sul kindle. Continua a leggere Vuoto cosmico

Il proprio luogo

Buona mattinata amici miei, un’altra settimana è arrivata e io sono ancora senza computer. I giorni di agonia sembravano passati, ma era solo un’illusione. Nuovi giorni di sfiga sono all’orizzonte.
PC per favore, torna da me!
Non pensavo, che l’assenza di un elettrodomestico, come il personal computer potesse essere tanto angosciante. L’ho sempre dato per scontato, come se la presenza di quell’oggetto inanimato fosse scontato. Una presenza fissa e viva allo stesso tempo, ma non è così. Gli oggetti possono rompersi è inevitabile.
Sfortuna a parte, continuo a scrivere! Ho appena concluso le prime
Continua a leggere Il proprio luogo